CONTENT MARKETING: NEL 2020 INVESTIMENTI PER 2 MILIARDI DI EURO

Content marketing in Italia

Da una parte troviamo aziende che non sanno nemmeno cosa sia il content marketing, dall'altra abbiamo paesi – come la Gran Bretagna – in cui la spesa per questo genere di attività arriverà nel 2020 alla soglia record di 451 milioni di euro. Una contrapposizione che prima o poi, anche qui in Italia, è destinata a diventare storia. Sì perché il content marketing continua a riscuotere successo e gli investimenti per la creazione di contenuti sotto forma di post, articoli, news o semplici testi stanno aumentando a ritmo esponenziale. A ribadirlo è un recente studio condotto da Yahoo in partnership con Endersb Analysis, studio secondo il quale il mercato del content marketing in Europa crescerà fino a toccare quota 2,1 miliardi di euro di investimenti nel 2020. Una cifra di tutto rispetto!

 

Soprattutto se pensiamo che fino a qualche tempo fa nessuno sapeva nemmeno cosa fosse il content marketing. Oggi sappiamo che questa forma di promozione garantisce nel lungo periodo ottimi risultati: attraverso la cura di un blog e la diffusione di articoli nel web, ad esempio, si genera traffico e visibilità al sito target. Perché accade questo? La risposta è presto detta: gli utenti della rete sono alla continua ricerca di informazioni per risolvere problemi o avere risposte alle loro domande. Fornire loro guide, ricette, consigli e suggerimenti di qualità diventa una strategia determinante per ottenere traffico organico da Google e dagli altri motori di ricerca, a costi ridotti e senza dover continuamente finanziare campagne pubblicitarie a pagamento. Ecco perché tanti hanno deciso e decideranno da qui al 2020 di investire in content marketing.

 

IL RUOLO DEL COPYWRITER NEL MERCATO DEL CONTENT MARKETING

Buone notizie dunque per i copywriter, il cui ruolo nell'ideazione, produzione e diffusione dei contenuti è decisivo. Come scritto nell'articolo su cosa deve fare e cosa non deve mai fare il copywriter, è chiaro che fra tutte le figure presenti in un'azienda o in un'agenzia web, quella del copywriter sarà sempre più richiesta. Bisogna però ricordare che non tutti i copy verranno pagati allo stesso modo: solo chi avrà le competenze per soddisfare le esigenze del cliente riuscirà a spuntare condizioni economiche all'altezza delle aspettative. Competenze che si traducono nella capacità di analizzare la situazione di partenza (capire se e in che misura può essere utile un blog, un profilo Facebook, un podcast, ecc), pianificare un piano editoriale, scrivere articoli secondo le regole del seo copywriting (vedi a questo proposito la scelta delle keyword migliori per post e news)... tutti argomenti che affrontiamo nel nostro corso per diventare copywriter!

Scrivi commento

Commenti: 0